Le risorse vengono gestite da gestori professionali e depositate presso il depositario, BNP Paribas Securities Services.

    La costruzione dei comparti finanziari è stata realizzata dal Fondo con l’ausilio di un Advisor (attualmente BlackRock Investment Management (UK) Limited), che supporta il Consiglio di Amministrazione anche nelle scelte relative all’asset allocation strategica.

    I comparti finanziari non sono assistiti da garanzie di rendimento né di integrità del capitale investito e hanno una gestione attiva, volta a cogliere le opportunità del mercato.

    La posizione dell’iscritto in questi comparti è gestita per quote tutte di uguale valore: ogni versamento in favore dell’iscritto genera un numero di quote pari al rapporto tra versamento e valore di quota al momento del conferimento al comparto.

    I mandati ad oggi attivi sui comparti a gestione finanziaria sono “multi-asset”.

    Ai gestori multi-asset vengono effettuati conferimenti di pari importo; ad essi è stato attribuito lo stesso benchmark strategico, dalla cui composizione si potranno discostare nella gestione dei portafogli, mantenendo però una tracking error volatility compresa tra 1% e 3%.

    Bilanciato

    ORIZZONTE TEMPORALE DELL’ISCRITTO

    Il COMPARTO BILANCIATO è stato configurato avendo a riferimento un orizzonte temporale di medio/lungo periodo ossia di contribuzione attiva di almeno 10 anni.

    PROFILO RENDIMENTO/RISCHIO

    Il COMPARTO BILANCIATO presenta un grado di rischio definibile come medio. L’obiettivo è quello di ottenere, nell’arco temporale di almeno 10 anni, un rendimento positivo in termini reali con un elevato livello di probabilità a fronte di un livello di rischio moderato. Tale obiettivo viene conseguito mediante l’adozione di un benchmark di mercato rappresentativo di una pluralità diversificata di classi di investimento.

    Il livello di rischio del COMPARTO BILANCIATO è stimato all’8% espresso in termini di volatilità (deviazione standard dei rendimenti). Il rendimento atteso è invece stimato intorno all’1,9% in termini reali. La probabilità di ottenere un rendimento reale positivo a 10 anni è stimata intorno al 70%.

    ASSET ALLOCATION

    Le risorse del COMPARTO BILANCIATO sono investite nel rispetto di una ripartizione strategica degli attivi che prevede le asset class e i pesi di seguito indicati:

    • 46,3% obbligazioni: la suddivisione per area geografica di investimento prevede che l’ 8% sia investito in titoli corporate della Zona Euro, il 25% in titoli corporate dei restanti paesi sviluppati, 8% in titoli governativi della Zona Euro e il 5,3% in titoli governativi dei restanti paese sviluppati;
    • 5% titoli high yield: suddivisi in titoli obbligazionari dei soli paesi emergenti per il 2% ed il restante 3% in titoli high yield a livello globale;
    • 1,8% titoli di Stato Zona Euro inflation-linked;
    • 36,9% azioni: in questa classe di attivo i titoli azionari della Zona Euro rappresentano il 9,2%, il 22,4% è rappresentato da titoli azionari dei paesi sviluppati ed il restante 5,3% da azioni dei paesi emergenti;
    • 10% strumenti alternativi: tale investimento è finalizzato all’ottenimento di rendimenti più elevati nel medio lungo termine, riducendo nel contempo la volatilità del portafoglio complessivo, grazie ad una minore correlazione di questi investimenti con quelli più tradizionali. L’investimento in tale asset class non è stato avviato; Il Fondo ha comunque individuato in infrastrutture, private equity e direct lending gli specifici comparti in cui investire.

     

    Le risorse del comparto sono prevalentemente investite in strumenti finanziari negoziati in mercati regolamentati.

    Il benchmark del comparto è così composto:

    25,0% BofA ML Global Large Cap Corporate ex Euro EUR Hedged TR
    8,0% BofAML Euro Corporate TR
    8,0% BofA ML Global GovtBond II ex EMU EUR Hedged TR
    5,3% ICE BofAML Euro Governement
    3,0% BofAML Global HY EUR Hedged Constrained TR
    2,0% JPM EMBI GlblDversfd EUR Hedged TR
    1,8% BofAML 1-10yr Euro Inflation-Linked Govt TR
    22,4% MSCI World ex EMU – EUR Hedged Net TR
    9,2% MSCI EMU Net TR
    5,3% MSCI Emerging Markets Net TR EUR
    10,0% Alternativi (da definire)

     

    I mandati attualmente attivati sono:

    Gestore Mandato
     AXA Investment Managers Paris  Multi-Asset Globale
     EURIZON Capital SGR  Multi-Asset Globale
     PIMCO Deutschland GmbH  Multi-Asset Globale

    COMPOSIZIONE DEL PORTAFOGLIO AL 31/01/2019

    Obbligazionario 57%
    Azionario 43%
    Obbligazionario57% Azionario43%
    Corporate 47% Titoli di Stato 5% OICR(1) 5% Azioni 39% OICR(1) 4%
    (1)Il peso degli OICR non include quello dei fondi detenuti per la gestione della liquidità a fronte dei derivati azionari.

    ANDAMENTO QUOTA E BENCHMARK

    Finanziario Bilanciato

    I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.

    Puoi interagire con il grafico utilizzando la rotella del mouse oppure i controlli che trovi subito sotto.

    Finanziario Bilanciato - Andamento quota

    I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.

    Puoi interagire con il grafico utilizzando la rotella del mouse oppure i controlli che trovi subito sotto.

    Sviluppo

    ORIZZONTE TEMPORALE DELL'ISCRITTO

    Il COMPARTO SVILUPPO è stato configurato avendo a riferimento un orizzonte temporale di medio/lungo periodo ossia di contribuzione attiva di almeno 15 anni.

    PROFILO RENDIMENTO/RISCHIO

    Il COMPARTO SVILUPPO presenta un grado di rischio definibile come medio-alto. L’obiettivo è quello di ottenere, nell’arco temporale di almeno 15 anni, un rendimento positivo in termini reali con un elevato livello di probabilità a fronte di un livello di rischio moderato. Tale obiettivo viene conseguito mediante l’adozione di un benchmark di mercato rappresentativo di una pluralità diversificata di classi di investimento. Il livello di rischio del COMPARTO SVILUPPO è stimato all’11% espresso in termini di volatilità (deviazione standard dei rendimenti). Il rendimento atteso è invece stimato intorno al 2,5% in termini reali. La probabilità di ottenere un rendimento reale positivo a 15 anni è stimata intorno all’85%.

    ASSET ALLOCATION

    Le risorse del COMPARTO SVILUPPO sono investite nel rispetto di una ripartizione strategica degli attivi che prevede le asset class e i pesi di seguito indicati:

    • 22,5% obbligazioni: la suddivisione per area geografica di investimento prevede che il 3,6% sia investito in titoli corporate della Zona Euro, il 12,6% in titoli corporate dei restanti paesi sviluppati, il 3,6% in titoli governativi della Zona Euro ed il 2,7% in titoli governativi degli altri paesi sviluppati;
    • 5% titoli high yield: suddivisi in titoli obbligazionari dei soli paesi emergenti per il 2% ed il restante 3% in titoli high yield a livello globale;
    • 1,8% titoli di Stato Zona Euro inflation-linked;
    • 60,7% azioni: in questa classe di attivo i titoli azionari della Zona Euro rappresentano il 15,2%, il 37,7% è rappresentato da titoli azionari dei paesi sviluppati ed il restante 7,8% da azioni dei paesi emergenti;
    • 10% strumenti alternativi: tale investimento è finalizzato all’ottenimento di rendimenti più elevati nel medio lungo termine, riducendo nel contempo la volatilità del portafoglio complessivo, grazie ad una minore correlazione di questi investimenti con quelli più tradizionali. L’investimento in tale asset class non è stato avviato; il Fondo ha comunque individuato in infrastrutture, private equity e direct lending gli specifici comparti di investimento.

    Le risorse del comparto sono prevalentemente investite in strumenti finanziari negoziati in mercati regolamentati.

    Il benchmark del comparto è così composto:

    12,6% BofA ML Global Large Cap Corporate ex Euro EUR Hedged TR
    3,6% BofAML Euro Corporate TR
    2,7% BofA ML Global GovtBond II ex EMU EUR Hedged TR
    3,6% ICE BofAML Euro Governement
    3,0% BofAML Global HY EUR Hedged Constrained TR
    2,0% JPM EMBI GlblDversfd EUR Hedged TR
    1,8% BofAML 1-10yr Euro Inflation-Linked Govt TR
    37,7% MSCI World ex EMU – EUR Hedged Net TR
    15,2% MSCI EMU Net TR
    7,8% MSCI Emerging Markets Net TR EUR
    10,0% Alternativi (da definire)

    I mandati attualmente attivati sono:

     

    Gestore

    Mandato

     AXA Investment Managers Paris Multi-Asset Globale
     EURIZON Capital SGR SPA Multi-Asset Globale
     PIMCO Deutschland GmbH Multi-Asset Globale

     

    COMPOSIZIONE DEL PORTAFOGLIO AL 31/01/2019

    Obbligazionario 31%
    Azionario 69%
    Obbligazionario31% Azionario69%
    Corporate 24% Titoli di Stato 3% OICR(1) 4% Azioni 63% OICR(1) 6%
    (1)Il peso degli OICR non include quello dei fondi detenuti per la gestione della liquidità a fronte dei derivati azionari.

    ANDAMENTO QUOTA E BENCHMARK

    Finanziario Sviluppo

    I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.

    Puoi interagire con il grafico utilizzando la rotella del mouse oppure i controlli che trovi subito sotto.

    Finanziario Sviluppo - Andamento quota

    I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.

    Puoi interagire con il grafico utilizzando la rotella del mouse oppure i controlli che trovi subito sotto.

    I Costi

    I costi dei comparti finanziari sono:

    • costo di gestione, comprendente le commissioni ai gestori che sono stati attivati ed il costo per consulenza complessiva prestata dall’advisor (attualmente BlackRock Investment Management (UK) Limited).
    • costo per il servizio di depositario (BNP Paribas Securities Services).
    • costo per altri servizi della gestione finanziaria
    Costo di gestione
    rispetto al valore medio netto degli attivi
    Anno Comparto
    Bilanciato
    Comparto
    Sviluppo
    2018 0,14% 0,14%
    2017 0,26% 0,27%
    2016 0,32% 0,36%
    2015 0,31% 0,36%
    2014 0,35% 0,42%
    2013 0,31% 0,35%
    2012 0,29% 0,29%
    2011 0,26% 0,18%
    2010 0,25% 0,23%
    2009 0,22% 0,27%
    2008 0,27% 0,35%

    2007

    0,23%

    0,31%

    2006 0,23% 0,29%

    2005

     0,21%

     0,27%

    Costo per il servizio di depositario
    rispetto al valore medio netto degli attivi
    Anno Comparto
    Bilanciato
    Comparto
    Sviluppo
    2018 0,034% 0,037%
    2017 0,034% 0,040%
    2016 0,031% 0,033%
    2015 0,053% 0,065%
    2014 0,057% 0,069%
    2013 0,057% 0,068%
    2012 0,049% 0,056%
    2011 0,047% 0,052%
    2010 0,053% 0,060%
    2009 0,058% 0,062%
    2008 0,060% 0,070%

    2007

     0,050%

     0,065%

    2006

     0,050%

     0,067%

    2005

     0,036%

     0,037%

    Costo per altri servizi della gestione finanziaria
    rispetto al valore medio netto degli attivi
    Anno Comparto
    Bilanciato
    Comparto
    Sviluppo
    2018 0,0312% 0,0361%
    2017 0,0259% 0,0312%
    2016 0,0198% 0,0259%